Dentista bambini

Prima visita dal dentista. Quando farla?

Hai un bambino e vorresti capire quando è corretto portarlo per la prima volta dal dentista? Ne parliamo con la Dott.ssa Giulia Arcioni specializzata in Odontoiatria Pediatrica, la trovate presso il nostro Reparto di Odontoiatria in Clinica San Martino – Malgrate (Lc).

A che età la prima visita dal dentista?

La dentizione da latte inizia intorno ai sei mesi e termina intorno ai tre anni ma si consiglia di far visitare il bambino già all’età di un anno. Lo scopo di tale visita sarà principalmente quello di farlo familiarizzare con l’ambiente, istruire i genitori alle corrette misure di igiene orale ed informarli su eventuali abitudini viziate da monitorare ed evitare (come ad esempio: dito in bocca, utilizzo di ciuccio/biberon con sostanze zuccherate per far addormentare il bambino).

In seguito, è consigliato effettuare visite di controllo una volta l’anno per mantenere una continuità nel rapporto bambino-dentista e monitorare lo sviluppo armonico di bocca e denti.

Come ci si prepara alla prima visita?

Affinché la prima visita dal dentista risulti un’esperienza positiva si consiglia di effettuarla in un momento in cui il bambino non presenta nessun dolore (da qui l’importanza della prima visita “precoce”) in modo tale da rendere l’incontro piacevole e non una situazione traumatica per il piccolo. Scegliete un giorno in cui il bambino non ha già altri impegni per dedicare a questo momento il giusto tempo e valore.

Per l’occasione si può chiedere al bambino di indossare la sua maglietta preferita.

Informare il bambino solo qualche giorno prima della visita senza enfatizzare troppo l’evento ed evitare di utilizzare parole come male, paura, dolore, punture o di dire al bambino come dovrà comportarsi (non piangere, fai il bravo!).

Durante la prima visita il bambino entrerà con uno dei genitori e dalle visite successive entrerà da solo per instaurare un rapporto personale con il dentista. Questo fa si che il bambino non consideri questo momento come qualcosa di “grave” da richiedere la presenza di entrambi i genitori ma un momento piacevole dedicato a lui stesso.

Per qualsiasi informazione restiamo a disposizione!

CONDIVIDI:

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email

Contattaci per informazioni

Leggi la nostra Privacy Policy