visita oculistica Lecco

Quando fare una visita oculistica?

La visita oculistica deve essere considerata come un atto di prevenzione, cura e diagnosi. Non bisogna perciò ricorrere all’oculistica solo ed esclusivamente in presenza di una manifestazione di fastidio o disturbo alla visita. Durante la visita oculistica il medico specialista parte effettua una prima anamnesi ovvero raccoglie informazioni sullo stato di salute generale e oculare del paziente. Successivamente passa all’esame obiettivo ovvero all’osservazione del paziente ed effettua approfondimenti mediante esami specifici. L’oculista in base ai dati raccolti durante la visita effettuerà una diagnosi e se necessaria prescriverà la terapia necessaria.
 

  • Salute dell’occhio: la visita oculistica è fondamentale per analizzare lo stato di salute dell’occhio. Un occhio in salute conserverà più a lungo la propria capacità visiva. Avere una buona qualità visiva è importante per la qualità della vita e l’autonomia individuale. Come dicevamo effettuare con la giusta frequenza controlli alla vista porta ad avere sempre sotto controllo la propria salute oculare ed eventualmente intervenire tempestivamente.
  • Diagnosticare eventuali patologie oculari: durante la visita oculistica è possibile effettuare la diagnosi di patologie e malattie dell’occhio predisporre una terapia e una cura sia farmaceutica che chirurgica.
  • Correzione della vista: durante la visita oculistica si possono diagnosticare problemi di miopia, astigmatismo e correggerli prescrivendo le corrette lenti per effettuare una correzione della vista. Miopia e astigmatismo si possono correggere definitivamente anche con un intervento chirurgico, la FemtoLASIK, presso la Clinica San Martino effettuiamo questa tipologia di intervento. Se interessato puoi approfondire la tematica sulla pagina del sito dedicato alla chirurgia oculistica.

 

Da che età fare le visite oculistiche?

Come già detto, anche senza la presenza di particolari sintomi è importante ricorrere a controlli alla vista di routine, soprattutto in concomitanza all’avanzare dell’età e in presenza di famigliarità con patologie oculari.
 
BAMBINI – senza sintomatologia

  • Entro i 3 anni, un primo controllo alla vista viene eseguito dallo stesso pediatra nella classica visita di controllo periodico
  • Prima dei 6 anni, prima di iniziare la scuola elementare
  • A 12 anni

 
È comunque raccomandabile una visita di controllo oculistico ogni 1-2 anni fino ai 14. Confrontarsi sempre con il proprio pediatra o oculista.
 
ADULTO – senza sintomatologia particolare

  • Prima dei 40 anni effettuare controlli ogni 5 anni. Se il paziente presenza deficit alla visita o altre patologie sentire il parere dell’oculista curante che prescriverà con una certa frequenza i controlli.
  • Dopo i 40 anni: ogni 2 anni, sentire sempre il parere dell’oculista curante o medico di base
  • Dopo i 60 anni: ogni anno. Anche qui il confronto con il proprio oculista curante è fondamentale.

 

Presso Clinica San Martino potete effettuare controlli alla vista, esami del campo visivo e interventi di chirurgia oculare. Presso la Clinica visita il Dr. Pelizzari con il proprio Team di Oculisti. Potete trovare: il Dr. Castelnuovo Stefano, il Dr. Federico Marzi, il Dr. Tommaso Putignano, la Dott.ssa Aneta Adarova e il Dr. Roberto Marchesi – Ortottista.
 
Il Dr. Pelizzari è disponibile con nuove date anche al mattino il 2 – 3 – 10 – 17 e 24 marzo. Prenota ora, chiamandoci oppure comodamente online sul nostro sito.

CONDIVIDI:

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email

Contattaci per informazioni

Leggi la nostra Privacy Policy