POLIAMBULATORIO SPECIALISTICO

Psicologia Clinica

Il servizio si occupa della valutazione, della diagnosi e del trattamento di problematiche inerenti la sfera psicologica, neuropsicologica e psicosomatica, in sinergia con altre figure specialistiche presenti all’interno della Clinica. Il punto di forza del Servizio è una visione unitaria dell’essere umano, che considera sia gli aspetti fisici che quelli psichici presenti nelle condizioni di disagio, stress o malattia, grazie alle competenze degli Specialisti nell’ambito della Medicina, della Psicologia e della Psicosomatica.

Valutazione Psicologica

Utile in caso di ansia, panico, fobie, lutto, umore depresso, difficoltà emotive, rabbia non controllata, dipendenze comportamentali.
La valutazione psicodiagnostica o assessment è il primo passo verso la realizzazione di un percorso terapeutico mirato alle esigenze e alle necessità del paziente. Attraverso diversi strumenti quali test, interviste strutturate e semistrutturate, questionari e tecniche di primo colloquio si raccoglieranno tutte le informazioni utili a capire il funzionamento psicologico della persona e a definire la durata dell’eventuale trattamento. Nello specifico si raccoglieranno i dati che permetteranno di avere un quadro completo dei sintomi riportati dal paziente, della sua personalità e del suo modo di riconoscere e gestire le emozioni, dei suoi problemi attuali e di come ha cercato di gestirli.
L’obiettivo della valutazione psicodiagnostica non è solo fare diagnosi, ma condividere con il paziente un piano d’intervento: conoscere non solo i punti di debolezza ma anche i punti di forza al fine di pianificare un percorso terapeutico efficace. La presa di consapevolezza delle dinamiche interne della persona permetterà di scegliere il professionista più adatto alle esigenze e necessità del paziente ed eventualmente proporre un intervento integrato (psichiatra e psicoterapeuta).

Psicoterapia

Un percorso per conoscere meglio se stessi e riacquisire libertà di decisione e progettualità sul futuro. Può capitare nel corso della propria vita di attraversare momenti di crisi o disagio personale che provocano sofferenza soggettiva rilevante. E’ importante concedersi il tempo per accogliere questa sofferenza e comprenderne i motivi; solo così la crisi può essere trasformata in un momento di consapevolezza ed evoluzione personale.
Lo strumento più importante per affrontare tutto ciò è la relazione fra terapeuta e paziente, attraverso la quale ciascuno dei due situa in uno spazio condiviso una serie di vissuti, di pensieri ed emozioni. Grazie alla relazione col terapeuta il paziente prende consapevolezza di come si costruisce il proprio mondo. Questa consapevolezza, ottenuta grazie a un atteggiamento non-giudicante, è il primo passo verso l’accettazione di come siamo; a sua volta l’accettazione di come siamo è un passaggio essenziale verso il cambiamento desiderato.
Lo scopo dell’intervento è quello di comprendere il significato del momento di crisi e sofferenza che si sta attraversando, ricollocandolo all’interno della propria storia di vita e riacquisendo così un senso di unitarietà e continuità della propria esperienza. Potranno essere utilizzate, a seconda della situazione, tecniche o strategie specifiche di intervento finalizzate a modificare comportamenti, emozioni e cognizioni non funzionali (rilassamento muscolare e di auto-regolazione emotiva).
Il lavoro sarà co-costruito seduta dopo seduta, partendo dal presupposto che l’esperto di sé è il paziente, quindi compito del terapeuta non sarà fornire soluzioni o illustrare la propria visione, ma aiutare il paziente a esplorare il suo peculiare modo di fare esperienza di sé e del mondo, in un clima cooperativo e non giudicante. Questo permetterà di apprendere un modo di auto-osservarsi e riflettere su di sé, da poter utilizzare in futuro autonomamente per prevenire o affrontare nuove crisi.
Importanza fondamentale sarà dato alla relazione terapeutica, come principale strumento di cambiamento e come opportunità di fare esperienza nel qui e ora dei propri modi di relazionarsi con l’altro.

Ipnosi medica

Durante una seduta di ipnosi, al contrario di quello che normalmente si pensa e di come viene spettacolarizzata in televisione, il soggetto mantiene intatte le sue facoltà mentali e la sua capacità decisionale, anzi, le sue risorse psico-fisiche vengono potenziate a scopo terapeutico grazie alla procedura seguita dallo Specialista. Come terapia in ambito medico è efficace per stress, tensione psico-fisica, affaticamento, ansia, insonnia, spasmi viscerali, ipertensione arteriosa, dolore persistente o poco responsivo alle terapie tradizionali, disturbi psicosomatici. Presenta alcuni vantaggi: l’efficacia terapeutica è notevole già alla prima seduta, che in alcuni casi è sufficiente e risolutiva; la programmazione e la durata del trattamento sono molto flessibili; il paziente impara a riprodurne gli effetti terapeutici in autonomia, grazie ad una tecnica chiamata “ancoraggio”.

Informazioni Utili

Le sedute psicologiche/psicoterapiche presso la Clinica San Martino sono eseguibili solo privatamente o con convenzioni (con assicurazioni e fondi sanitari integrativi, per saperne di più sulle convenzioni). Si consiglia di seguire un percorso psicoterapico che verrà definito direttamente dallo specialista.

Medici

Contattaci per informazioni

Leggi la nostra Privacy Policy