ernia discale

L’ernia del disco lombare

Cos’è l’ernia del disco lombare?

Almeno l’80% della popolazione adulta ha sofferto di dolori lombari, e di questo enorme gruppo, il 30% va incontro a sciatalgie con andamento ricorrente.
Se il dolore è violento, se si fa persistente o si aggrava quando si è sdraiati, se scende lungo la gamba o se insorge formicolio fino al piede , allora è opportuno consultare il neurochirurgo. L’ernia del disco è la fuoriscita di parte del nucleo polposo dal contenitore, il cosiddetto anulus, ossia la parte esterna del disco invertebrale, che ha il compito di ammortizzare le forze che si sviluppano tra una vertebra e l’altra.
 

Perché si forma l’ernia al disco?

Una lesione dell’anulus che solitamente avviene per microtraumi (lavori fisicamente impegnativi compiuti con movimenti errati, assunzione di posizioni sbagliate, il fumo, l’età) oppure per un importante trauma, facilitano la fuoriuscita della parte più interna del disco, costituito da materiale molto ricco d’acqua che entra in conflitto con una radice spinale provocando il forte dolore.
 

Quali sono i sintomi dell’ernia al disco?

Un dolore improvviso e importante nella regione lombare, solitamente, è il primo sintomo. Il paziente riferisce di essere “bloccato”, il dolore è tanto forte da dover rimanere a letto per qualche giorno. Questa condizione può preludere ad un’ernia discale oppure può risolversi senza lasciare alcuna conseguenza. É importante ricordare che di solito quando c’è solo mal di schiena senza dolore alla gamba fino al piede, si parla di sofferenza discale; quando invece il dolore alla schiena si riduce e scompare mentre il dolore alla gamba persiste, si può parlare di ernia del disco espulsa.
 

Come viene diagnostica l’ernia al disco?

La valutazione clinica specialistica da parte del neurochirurgo è il momento indispensabile per porre una giusta diagnosi e localizzare il punto precisa dell’ernia discale: esami radiologici come TAC e Risonanza Magnetica Nucleare servono per confermare la sede e le caratteristiche della sofferenza dell’ernia discale oltre che lo stato di idratazione del disco.

CONDIVIDI:

Contattaci per informazioni

Leggi la nostra Privacy Policy