La gonartrosi, conosciuta anche come artrosi del ginocchio, è una malattia degenerativa che colpisce l’articolazione del ginocchio. Si tratta di una condizione cronica caratterizzata dalla progressiva degenerazione della cartilagine articolare, che può portare a dolore, rigidità e ridotta funzionalità dell’articolazione.

Cause

Le cause della gonartrosi possono essere molteplici, e spesso sono una combinazione di fattori genetici, biomeccanici e ambientali. Tra le principali cause si includono:

  • Età avanzata: la degenerazione della cartilagine è più comune con l’invecchiamento.
  • Traumi: lesioni o fratture al ginocchio possono aumentare il rischio di sviluppare gonartrosi.
  • Sovraccarico meccanico: attività che comportano un uso eccessivo o anomalo del ginocchio, come certi lavori o sport ad alto impatto.
  • Fattori genetici: una predisposizione familiare può aumentare il rischio.
  • Obesità: l’eccesso di peso aumenta lo stress sulle articolazioni del ginocchio.

Sintomi

I sintomi della gonartrosi possono variare in intensità e includono:

  • Dolore: soprattutto durante il movimento o dopo un periodo di inattività.
  • Rigidità: specialmente al mattino o dopo essere stati seduti a lungo.
  • Gonfiore: può essere presente attorno al ginocchio.
  • Riduzione della mobilità: difficoltà nel piegare o estendere completamente il ginocchio.
  • Scricchiolii: sensazione di rumori articolari durante il movimento.

Diagnosi

La diagnosi di gonartrosi si basa su una combinazione di esame clinico e tecniche di imaging, come:

  • Radiografie: possono mostrare restringimento dello spazio articolare, osteofiti (speroni ossei) e altri segni di degenerazione.
  • Risonanza magnetica (RM): utilizzata per valutare meglio i tessuti molli, la cartilagine e altre strutture articolari.

Trattamento

Il trattamento della gonartrosi può includere approcci conservativi e chirurgici, a seconda della gravità della condizione:

Trattamenti Conservativi

  • Farmaci: antinfiammatori non steroidei (FANS) per alleviare il dolore e l’infiammazione.
  • Fisioterapia: esercizi per migliorare la forza muscolare e la flessibilità.
  • Infiltrazioni: iniezioni di acido ialuronico o corticosteroidi nell’articolazione.
  • Supporti ortopedici: uso di tutori o solette ortopediche per ridurre il carico sul ginocchio.
  • Modifiche dello stile di vita: perdita di peso e riduzione delle attività che sovraccaricano il ginocchio.

Trattamenti Chirurgici

  • Artroscopia: procedura minimamente invasiva per rimuovere frammenti di cartilagine o tessuto danneggiato.
  • Osteotomia: correzione dell’allineamento del ginocchio per ridurre il carico sulla zona danneggiata.
  • Protesi del ginocchio: sostituzione parziale o totale dell’articolazione con un impianto artificiale nei casi più gravi.

Prevenzione

Non è sempre possibile prevenire la gonartrosi, ma alcune misure possono ridurre il rischio:

  • Mantenere un peso sano: ridurre lo stress sulle articolazioni del ginocchio.
  • Esercizio regolare: rafforzare i muscoli che supportano il ginocchio e migliorare la flessibilità.
  • Evitare traumi: proteggere le ginocchia durante l’attività fisica e lavorativa.

 

La gonartrosi è una condizione comune, ma con una gestione adeguata, è possibile ridurre i sintomi e mantenere una buona qualità della vita.