POLIAMBULATORIO SPECIALISTICO

Autoemoterapia con Ozono

Somministrazione per via sistemica di una miscela di Ossigeno ed Ozono (O2/O3) nota come Autoemoterapia (AHT-03).

La somministrazione per via sistemica permette all’Ozono (O3) di raggiungere tramite il circolo arterioso tutti i tessuti del nostro organismo.

I principali effetti riconosciuti dell’Ozono sono:

  • Antiossidante e antiaging
  • Antiinfiammatorio ed antalgico
  • Germicida
  • Riequilibratore del sistema immunitario (Immunomodulazione)

Patologie riconosciute e curabili da Studi Scientifici Indicizzati dedicati:

  • Vasculopatie periferiche
  • Patologia del microcircolo
  • Maculopatia Degenerativa Retinica Secca
  • Patologie Croniche Degenerative (come coadiuvante)
  • Ulcere dell’arto inferiore nel paziente diabetico

Patologie riconosciute migliorabili secondo Case Reports:

  • Herpes Simplex
  • Herpes Zoster
  • HBV, HCV, HIV,
    SLA, SM, SD
  • M. di Parkinson
  • M. di Alzheimer
  • Cefalee vascolari
  • Fibromialgie
  • Acne
  • Artrite reumatoide
  • Infezioni Croniche delle Vie Respiratorie in BPCO
  • Ulcere da Decubito
  • Infezioni Croniche Batteriche e Micotiche
  • Psoriasi
  • Patologie autoimmnuni
  • Colite Ulcerosa
  • Asma
  • Allergie
  • Epatopatie
  • Long Covid

Riassumento, le condizioni che possono trarre beneficio dal trattamento con Ozonoterapia sistemica includono:

  • Sindrome da Fatica Cronica (Chronic Fatigue Syndrome)
  • Long Covid Disease
  • Invecchiamento cellulare e Patologie croniche degenerative
  • Infezioni Batteriche Virali e Micotiche Croniche e Recidivanti (infezioni vie urinarie e vaginali, sinusiti, epatiti croniche)
  • Candidiasi sistemiche
  • Herpes Simplex (HSV-1, HSV-2)
  • Herpes Zoster (Fuoco di Sant’Antonio)
  • Lyme Disease
  • Vasculopatie croniche cerebrali e sistemiche periferiche
  • Patologie del Microcircolo
  • Alterazioni cognitive e Demenza senile
  • M. di Parkinson, Alzheimer, Demenza
  • Malattie Autoimmuni (Artrite Reumatoide e LES)
  • Artriti e Polimialgie
  • Malattie infiammatorie croniche intestinali (MICI) quali Colite ulcerosa e M. di Crohn
  • Ulcere Diabetiche e Stasi Venosa
  • Sindrome Fibromialgica
  • Maculopatia Degenerativa Retinica secca senile
  • Tinnitus
  • Sindromi allergiche

Long Covid
La Sindrome Long Covid, è caratterizzata da un insieme di sintomi che alcune persone presentano anche dopo la guarigione dal Coronavirus. Tra sintomi maggiormente riscontrati nella sindrome Long Covid, anche conosciuta come sindrome post Covid, troviamo:

  • stanchezza eccessiva e spossatezza
  • affanno e difficoltà respiratorie
  • disturbi cognitivi
  • mal di testa
  • tosse
  • perdita dell’olfatto e del gusto
  • insonnia
  • stanchezza muscolare e dolori
  • dolori al petto
  • febbre intermittente
  • eruzioni cutanee
  • disturbi dopo uno sforzo fisico

 

Sindrome da Fatica Cronica

Sindrome da stanchezza cronica è definita dalla presenza delle seguenti condizioni: una fatica cronica persistente per almeno sei mesi che non è alleviata dal riposo, che si esacerba con piccoli sforzi, e che provoca una sostanziale riduzione dei livelli
precedenti delle attività occupazionali, sociali o personali e inoltre devono essere presenti quattro o più dei seguenti sintomi,
anche questi presenti per almeno sei mesi: disturbi della memoria e della concentrazione così severi da ridurre sostanzialmente i livelli precedenti delle attività occupazionali e personali; faringite; dolori delle ghiandole linfonodali cervicali e ascellari; dolori muscolari e delle articolazioni senza infiammazione o rigonfiamento delle stesse; cefalea di un tipo diverso da quella eventualmente presente in passato; un sonno non ristoratore; debolezza post esercizio fisico che perdura per almeno 24 ore.

Questo esame lo puoi fare:

MALGRATE

Le ultime News:

Contattaci per informazioni

Leggi la nostra Privacy Policy