POLIAMBULATORIO SPECIALISTICO

Visita oculistica: valuta la salute dei tuoi occhi

Richiedi informazioni

Per informazioni e/o prenotazioni compila il form.
Ti risponderemo il prima possibile.
Leggi la nostra Privacy Policy*

L’Ambulatorio di Oculistica di Clinica San Martino, sia nella sede di Lecco (Malgrate) che nella sede di Sondrio (Mese) si occupa della diagnosi e della terapia di malattie dell’occhio comuni e rare a 360° per ogni fascia d’età, sia del bambino che dell’adulto.
Clinica San Martino mette a disposizione del paziente le migliori tecnologie e professionisti sia in ambito chirurgico che diagnostico.

 

VISITA OCULISTICA

L’Oculistica (o Oftalmologia) si occupa di prevenzione, diagnosi e terapia – sia medica sia chirurgica – delle malattie dell’occhio.

 

La visita oculistica permette allo Specialista di valutare le condizioni di salute dell’apparato visivo e quindi di diagnosticare o escludere la presenza di patologie oculari e, quando possibile, di stabilire la necessaria terapia.

 

 

Il Reparto di Oculistica di Clinica San Martino mette a disposizione del paziente le migliori tecnologie sia in ambito chirurgico che in ambito diagnostico.

 

 

In Clinica San Martino oltre alla visita specialistica è possibile effettuare analisi di Diagnostica Oculistica.

Esame del fondo oculare (Fundus Oculi)

Serve per valutare la presenza di alterazioni di sensibilità retinica e/o a carico del nervo ottico.

Consiste nell’esame delle strutture oculari collocate posteriormente all’iride ed al cristallino: corpo vitreo, retina centrale, retina periferica, porzione intraoculare del nervo ottico. Lo scopo dell’esame del fondo oculare è la diagnosi delle patologie del vitreo, della retina e del nervo ottico, quali ad esempio:

 

  • Maculopatie
  • Patologie vascolari retiniche (occlusioni venose ed arteriose retiniche, retinopatia diabetica, otticopatia ischemica fra le più comuni)
  • Distacco di vitreo
  • Emorragia vitreale
  • Distacco della retina e degenerazioni retiniche predisponenti
  • Patologie dell’interfaccia vitreo-retinica
  • Neuropatie ottiche anteriori
  • Edema della papilla ottica
  • Glaucoma

 

In Clinica San Martino si effettuano interventi di chirurgia oculare come: interventi di cataratta, interventi del glaucoma, YAG laser e chirurgia della palpebra, chirurgia refrattiva per miopia, astigmatismo tramite l’uso del laser.

OCT Tomografia Ottica Computerizzata

La tomografia ottica a radiazione coerente è un esame diagnostico non invasivo che permette di ottenere delle scansioni della cornea e della retina per la diagnosi ed il follow-up di numerose patologie corneali e retiniche. Viene utilizzato nella diagnosi preoperatoria e nel follow-up postoperatorio della gran parte delle patologie oculari che necessitano di un intervento chirurgico.

L’OCT permette di ottenere delle scansioni corneali e retiniche molto precise che consentono di analizzare nel dettaglio gli strati della cornea, la regione centrale della retina denominata macula ed il nervo ottico.

Esame del campo visivo

Serve per valutare la presenza di alterazioni di sensibilità retinica e/o a carico del nervo ottico.

Diagnosi e cura dell’occhio secco

La sindrome dell’occhio secco, è un problema che si presenta quando il film lacrimale è alterato e questo porta ad avere sintomi fastidiosi che vanno dal rossore al bruciore. Presso la nostra struttura è possibile effettuare diagnosi con appositi macchinari ed eventualmente procedere con il trattamento a luce pulsata.

Argon Laser (soprasoglia e sottosoglia)

L’Argon Laser è ampiamente utilizzato in campo oculistico per diversi trattamenti. In particolare per il trattamento di patologie vascolari retiniche (retinopatia diabetica, trombosi retiniche), edemi oculari o rotture e degenerazioni retiniche.

YAG Laser

Si tratta di un laser fotodistruttivo, viene impiegato per trattare la cosiddetta “cataratta secondaria”, il glaucoma ad angolo stretto e alcune forme di glaucoma primario ad angolo aperto. L’intervento è ambulatoriale.

Fluoroangiografia retinica

Esame di diagnostica strumentale di II livello, solitamente richiesto dallo specialista oculistica, volto a valutare la circolazione sanguigna nella retina. E’ spesso utilizzata per diagnosticare o monitorare condizioni come la retinopatia diabetica, la degenerazione maculare, le retinopatie vascolari e altre patologie oculari che coinvolgono i vasi sanguigni della retina.

 

Le patologie indagate con la fluoroangiografia sono:

  • maculopatia diabetica
  • maculopatie legate alle età
  • maculopatie di natura infiammatoria
  • corioretinopatia sierosa centrale

 

Come avviene l’esame di fluoroangiografia: 

Si procede dilatando le pupille e successivamente iniettando un colorante in vena che percorrerà l’albero vascolare fino ad arrivare all’occhio. A tempo verranno scattate delle foto al fondo dell’occhio, foto scattate per giovare della fluorescenza del colorante che ci fa diagnosticare, monitorare e seguire le patologie. 

 

Preparazione all’esame:

  • 4 ore di digiuno prima di eseguire l’esame
  • se ci sono controindicazioni all’esecuzione del mezzo di contrasto. Se il paziente ha avuto delle reazione allergiche 

 

Successivamente all’esame il paziente avrà la pupilla dilatata perciò potrà avere della fotofobia (fastidio per qualche ore alla luce). Nei giorni successivi è consigliabile un’abbondante idratazione perchè il colorante può macchiare cute ed urine.

Informazioni utili

La visita oculistica presso la Clinica San Martino è eseguibile solo privatamente o con convenzioni (con assicurazioni e fondi sanitari integrativi, per saperne di più sulle convenzioni).

 

Non è obbligatorio avere la prescrizione medica per questa tipologia di visita ma comunque consigliabile.

Questo esame lo puoi fare:

MALGRATE

MESE

Le ultime News:

Medici

Contattaci per informazioni

Leggi la nostra Privacy Policy*